Check-up infezioni sessualmente trasmesse (STD)

Rilevamento simultaneo di 12 patogeni associati alla STD mediante tecnologia PCR su chip macroarray.

Le infezioni sessualmente trasmissibili (IST) sono infezioni causate da batteri, virus o parassiti presenti nel sangue, nello sperma o nei fluidi vaginali della persona infetta. Possono essere trasmesse tramite rapporto sessuale, dalla mamma al bambino alla nascita o durante la gravidanza, ma anche attraverso trasfusioni di sangue od oggetti taglienti condivisi (aghi, taglierini, ecc.).


Le STD, inoltre, possono essere sintomatiche o asintomatiche. Perché è importante sapere se si è contratta l’infezione anche se non si hanno sintomi? Nel caso in cui le STD non vengano adeguatamente curate, possono insorgere una serie di complicanze come la malattia infiammatoria pelvica nella donna, complicazioni della gravidanza (con possibili danni al nascituro) e la sterilità, oltre alla possibilità di infettare i propri partner. Per questo motivo, la diagnosi tempestiva è cruciale.

Se risulti positivo ad un test per IST, valuta l’opportunità di fare test anche per altre possibili infezioni a trasmissione sessuale. Non dimenticare inoltre di informare il tuo/tuoi partner, così cheanche loro possano sottoporsi agli accertamenti necessari e limitare la trasmissione dell’infezione.